Toggle navigation

Proposte per la Quaresima

Per il periodo di Quaresima, la Caritas diocesana propone tre possibili impegni di carità.

RACCOLTA di GENERI ALIMENTARI:

Molte famiglie si rivolgono ai Centri di ascolto per ricevere generi alimentari di prima necessità; presso il magazzino alimentari diocesano sono disponibili delle borse di carta con il logo Caritas, da distribuire nelle parrocchie, per poter essere usate da chi vuole contribuire con una spesa alla raccolta di prodotti alimentari.

SOSTEGNO ai CORRIDOI UMANITARI:

Nella nostra diocesi sono già accolte alcune famiglie siriane provenienti dai campi profughi del Libano, che sono arrivate in Italia attraverso canali sicuri grazie ad un protocollo d'intesa tra  lo Stato e la Comunità di S. Egidio. A breve arriveranno altre famiglie dal Corno d'Africa, grazie ad un analogo progetto promosso da Caritas Italiana. Salvo un parziale contributo dai fondi dell'8xmille, queste famiglie sono a carico della nostra Diocesi, quindi si propone una colletta per il loro sostentamento.

QUADERNO di ASCOLTO e PERDONO:

Ricordando l’appello di Papa Francesco alla Chiesa ad ascoltare i ‘poveri’, in Quaresima mettiamo a disposizione un piccolo strumento: il quaderno dell’ascolto e del perdono. L’uso proposto è semplicissimo: una lettura, un po’ di silenzio, qualche appunto, ascolto a piccoli gruppi. Il sussidio è proposto per facilitare la determinazione di un luogo, di un tempo e soprattutto di un clima umano di apertura, di ascolto e di perdono. Pensato per luoghi e circostanze particolari - luoghi di detenzione, luoghi di cura e assistenza dei poveri e dei malati… - può essere tuttavia adattato ad altre situazioni, secondo quanto lo Spirito suggerisce.

Maggiori dettagli nelle locandine allegate.