Toggle navigation

La Caritas a Mantova

La Caritas diocesana è l'ufficio pastorale voluto dal Vescovo - insieme agli uffici preposti alla evangelizzazione e alla liturgia - per aiutare le comunità cristiane ad esprimere carità.
La Caritas ha pertanto un ruolo prima di tutto formativo. Ha il compito di attivare e coordinare le opere di carità ecclesiale, sia quelle direttamente promosse dalla Diocesi, sia quelle di ispirazione cristiana, nate su iniziativa dei fedeli.
L'ufficio della Caritas diocesana ha dunque compiti prioritariamente formativi e organizzativi della carità ecclesiale.

Caritas nasce in Italia nel 1971 da un'intuizione di Papa Paolo VI, che ne sottolineò la fondamentale funzione pedagogica al Primo Convegno Nazionale della Caritas Italiana il 27 settembre 1972, esprimendo così la propria idea della missione di Caritas:
"Il suo aspetto spirituale non si misura con cifre e bilanci, ma con la capacità che essa ha di sensibilizzare la Chiesa locale e i singoli fedeli al senso e al dovere della carità in forme consone ai bisogni e ai tempi."

La Caritas a Mantova è stata istituita nel 1982 dal vescovo Carlo Ferrari, "quale organismo inteso a favorire l'attuazione del precetto evangelico della carità nella Chiesa di Mantova e nelle comunità minori (parrocchie)" (art. 1 dello Statuto).

Presidente e legale rappresentante è il Vescovo, che nomina un direttore con mandato triennale.